Torna #LaMiaVirtus, la rubrica nata per condividere storie, aneddoti e ricordi legati alle emozioni vissute nella stagione che ha riportato la Virtus in Serie A

Per il primo appuntamento, pubblichiamo il racconto di Enrico.

 

Sono Enrico, un grande tifoso della Virtus Roma, e durante questa stagione vi ho sempre seguiti da abbonato nel settore A16 del Palazzo dello Sport.

La squadra di coach Bucchi mi ha regalato veramente tante emozioni nel corso dell’anno, ma quella che ho vissuto più intensamente risale alla gara contro Bergamo, il 20 gennaio: una partita che tutti aspettavamo con ansia e che avrebbe cambiato le sorti dell’intera stagione: la sfida per prendere la testa della classifica. Arrivavamo a quel match dopo l’esaltante vittoria casalinga contro Latina, un incontro ostico contro la squadra più in forma del momento.

Ricordo tutto il primo anello pieno, in un clima che spingeva la squadra nelle azioni offensive e la sosteneva in quelle difensive. Dopo 40’ di battaglia, la sirena del quarto periodo manda le squadre all’overtime per decidere le sorti del match. Perdiamo Moore per cinque falli e la gara si complica, ma Baldasso prende con personalità le redini della squadra e, con voglia e carattere, ci imponiamo sugli avversari, grazie a canestri frutto di pura trance agonistica.

Sims

Ho ancora davanti ai miei occhi Aristide che ci aizza, Tommy che urla dopo una stoppata data, Henry che esulta e noi, popolo virtussino, elettrizzati per esserci ripresi con così tanto cuore la vetta della classifica che non abbiamo mai più lasciato fino alla gloriosa partita di Legnano, suggello della vittoria del campionato.

A proposito, vi vorrei lasciare con il nuovo coro per celebrare la promozione in Serie A:

Tamburi, bandiere, striscioni
giornata di festa sarà
con questa grande squadra
la Virtus è tornata a volar.

I Warriors sono tutti sul pullman
su e giù per l’Italia si va
lo dicono tutti i ragazzi
siamo andati in serie A!!!!!

 

Per partecipare, scrivete a mediahub@virtusroma.it: ogni settimana condivideremo una storia sui nostri canali ufficiali.

#VirtusIsBack



Potrebbe interessarti anche


Torna #LaMiaVirtus, la rubrica nata per condividere storie, aneddoti ed emozioni targate Virtus! Per il quarto appuntamento, pubblichiamo il racconto di Francesco.   La Virtus è stata la mia prima fede sportiva, ancor prima di una squadra di calcio o di qualunque altro club sportivo. Era il 2008, avevo 6 anni e giocavo a mini […]

Torna #LaMiaVirtus, la rubrica nata per condividere storie, aneddoti ed emozioni targate Virtus! Per il secondo appuntamento, pubblichiamo il racconto di Diego.   Correva l’anno 2005 ed era il mese in cui la Lottomatica Roma si giocava il pass per la finale scudetto. Indelebile nella mia memoria la gara 4 della semifinale contro la Fortitudo […]

Torna #LaMiaVirtus, la rubrica nata per condividere storie, aneddoti ed emozioni targate Virtus! Per il sesto appuntamento, pubblichiamo il racconto di Cristiano.   Il racconto che vi invio ha per me un grande valore affettivo, in quanto uno dei ricordi più belli con mio padre che, purtroppo, oggi non c’è più ma mi ha lasciato […]