Al PalaFerraris di Casale Monferrato, nel match della ventunesima giornata di campionato di Serie A2 Old Wild West, la Virtus Roma estende la propria striscia positiva dopo una gara al cardiopalma, vincendo soprattutto grazie alla grande doppia doppia di Henry Sims (26 pts, 15 reb, più 11 fs) e alla tripla di Andrea Saccaggi allo scadere.

È un inizio gara firmato Martinoni quello della Junior Casale, che piazza subito due triple e porta la sua squadra in vantaggio 6-0. Santiangeli risponde e sblocca il punteggio per i suoi: dopo 5’ il punteggio è 8-5 per i padroni di casa. Complice un inizio faticoso della Virtus, la Novipiù, trascinata dai canestri del proprio capitano, si porta sul massimo vantaggio registrato durante la prima frazione di gioco (+10, 18-8). Gli uomini di coach Bucchi stringono i denti e sul finale riducono la differenza punti, chiudendo il primo quarto sul 23-18.

Il secondo quarto riparte subito con un canestro di Landi e una Virtus che vuole cambiare passo: alla metà del tempo si riporta a -3 (31-28) con un canestro dall’area dell’americano Moore, ma i padroni di casa non intendono rallentare e riescono ad allungarsi di nuovo sul +9 a pochi minuti dalla fine del quarto. Una tripla di Saccaggi allo scadere del primo tempo riporta gli uomini di coach Bucchi al -6 e chiude sul 44-38.

Al rientro dalla pausa lunga Sims riaccende subito l’attacco Virtus con un canestro da sotto e firma i primi due punti del secondo tempo. Poco dopo, anche la tripla del capitano Chessa che riporta lo svantaggio a -1 (48-47). Nel momento clou del match, sebbene la Virtus dovrà fare a meno di Moore fuori per 5 falli, Sims firma il pareggio (51-51) a poco più di 2’ dal termine del quarto. Il primo vantaggio Virtus arriva con i due liberi di Chessa, ma la squadra di casa riesce a riportarsi avanti e chiudere il quarto sul 56-53.

L’ultimo quarto si riapre subito con il pareggio Virtus e con la risposta dei padroni di casa che piazzano due triple consecutive, grazie alle quali si riportano sul +5 (62-57) a 7’ dalla fine. Negli ultimi 5’ di gara, con diversi errori al tiro, gli uomini di coach Bucchi spingono al massimo per recuperare: 6 punti consecutivi di Sims mantengono il match aperto ma ad 1’ dal termine il tabellone segna 73-68. A pochi secondi dalla fine, la tripla di Andrea Saccaggi regala la vittoria ai suoi: finisce 76-77 per la Virtus Roma.

Il commento di coach Piero Bucchi al termine del match: «Nonostante l’atteggiamento iniziale, voglio fare i complimenti ai ragazzi per essere rimasti in partita. Non abbiamo giocato bene ma non abbiamo mai mollato: nel primo tempo abbiamo giocato un po’ sottotono, mentre nel secondo tempo siamo riusciti a trovare più fluidità in attacco e abbiamo intensificato la difesa. E’ stata una vittoria di carattere. Proveniamo da una settimana non semplice, ma nonostante questo siamo stati bravi a portare a casa la vittoria. La squadra ha lottato insieme fino alla fine e abbiamo conquistato due punti importantissimi».

La Virtus non molla mai.

 

IL TABELLINO DEL MATCH

Novipiù Casale Monferrato – Virtus Roma 76-77 (23-18; 44-38; 56-53; 76-77)

Novipiù Casale Monferrato: Tinsley 12, Banchero ne, Musso 8, Valentini 3, Cesana 0, Denegri 15, Battistini 6, Martinoni 15, Pinkins 10, Giovara ne, Italiano 7. All. Ferrari.

Virtus Roma: Alibegovic 2, Lucarelli, Chessa 8, Moore 12, Sandri ne, Baldasso 0, Saccaggi 12, Landi 8, Sims 26, Santiangeli 9. All. Bucchi.

Qui il MatchCenter con le statistiche ufficiali.



Potrebbe interessarti anche


Una grande Virtus Roma si riscatta dalla sconfitta di Sassari e passa al PalaBancoDesio superando l’Acqua S. Bernardo Cantù per 74-76 dopo 40’ ad alta intensità e a emozioni fortissime.   Priva di Rullo per un fastidio muscolare alla coscia sinistra, inizia forte in attacco la Virtus Roma che spinta da 8 punti a testa […]