In un PalaEur da subito caldo per l’affluenza dei tifosi, la Virtus Roma parte con il piede giusto nella prima partita della stagione 2018-2019 di Serie A2 Old Wild West. Davanti a circa 2000 persone, i ragazzi di Coach Bucchi dominano contro la Virtus Cassino sin dai primi minuti e chiudono vincendo 86-71.

L’esordio in campionato della Virtus regala emozioni, con Cassino che ha provato a tenere il ritmo inizialmente ma con gli uomini di Bucchi ad allungare e gestire fino alla fine.

Il primo quarto si è concluso 27-17 per i virtussini, con un buon inizio di Aristide Landi e di Henry Sims. Lo stesso Sims è stato il trascinatore del secondo quarto grazie a 18 punti e 8 rimbalzi, portando la Virtus a chiudere il primo tempo con il risultato di 51-33.

Dopo la pausa il ritmo della Virtus è un po’ calato (parziale del terzo quarto 22-22) ma i ragazzi di coach Bucchi hanno mantenuto comunque il vantaggio grazie al solito Landi e a un Nic Moore sugli scudi per qualità della distribuzione di gioco e visione. La partita si è chiusa sul 86-71 per i padroni di casa che così iniziano con il piede giusto la regular season grazie al particolare supporto di Sims (24 punti), Moore (17 punti) e Landi (16 punti).

Il commento di coach Piero Bucchi al termine del match: «Bisogna dare maggiore continuità all’intensità di gioco in partita in modo da far divertire i ragazzi in campo e i tifosi sugli spalti. È un campionato di ottimo livello con molte squadre con cui dover competere, per questo siamo già concentrati al match di domenica prossima a Bergamo che ha iniziato questo campionato con una vittoria. L’emozione del PalaEur si è fatta sentire per i ragazzi dal punto di vista psicologico ma tutti hanno risposto bene sul campo non deludendo le aspettative».

Il commento del capitano Massimo Chessa : «Siamo partiti un po’ contratti poi siamo riusciti a scioglierci e abbiamo iniziato a giocare il nostro basket, è stato importante partire con il piede giusto e vincere una partita come questa. È emozionante giocare in un palazzetto storico come il PalaEur con l’obiettivo di continuare a dare soddisfazioni ai nostri tifosi».

CAMPAGNA ABBONAMENTI

Visto il caloroso abbraccio dei tifosi e la voglia della società di vedere un Palaeur sempre più partecipato, la società comunica che la campagna abbonamenti #VirtusIsComing rimarra attiva ancora! Sarà possibile infatti, sottoscrivere il proprio abbonamento fino al derby del 24 Ottobre. Ci saranno altre due settimane per approfittare delle promozioni “”Virtus in coppia” e “Famiglia Virtus” (con lo sconto del 20%), oltre alla tariffa “Vecchio abbonato” con scontistica al 23% e alle promozioni Double che verranno attivate nella biglietteria delle prossime partite di campionato. Qui tutte le info: https://goo.gl/uHhFU3.

 

 

IL TABELLINO

Virtus Roma – BPC Virtus Cassino 86-71 (27-17; 51-33; 73-55; 86-71)

Virtus Roma: Spizzichino ne, Alibegovic 4, Lucarelli ne, Chessa 2, Moore 17, Sandri 2, Baldasso 5, Saccaggi 8, Landi 16, Sims 24, Matic ne, Santiangeli 8. All. Bucchi.

BPC Virtus Cassino : Masciarelli ne, Ingrosso 17, Jackson 12, Castelluccia 0, Gambelli ne, Fontana ne, Paolin ne, De Ninno 3, Bagnoli 15, Bianchi ne, Raucci 11, Pepper 13, Rossi 0, Montagner ne, Pacitto ne.

 

 

#VirtusIsComing – Questo è l’inizio di una nuova storia. Viviamola insieme.



Potrebbe interessarti anche