È arrivata ieri pomeriggio l’ufficialità del rinnovo biennale per coach Piero Bucchi, contestualmente a quello del Ds Valerio Spinelli, all’interno del piano di rilancio della Virtus Roma. Il coach bolognese era tornato sulla panchina virtussina lo scorso 4 marzo, vincendo sei delle dieci partite allenate e raggiungendo la salvezza al primo turno playout con Roseto.

Queste le sue prime parole dopo l’ufficialità dell’accordo: «Sono molto contento di aver rinnovato con la Virtus Roma e poter così proseguire il lavoro iniziato a marzo, quando mi sono lanciato in questa avventura con grande voglia dopo essere rimasto fermo per qualche mese. I momenti di difficoltà che abbiamo passato durante quei due mesi mi fanno ora apprezzare ancora di più il futuro che si prospetta di grande rilancio per la Virtus grazie all’ingresso dei nuovi soci. Sono stato convinto dal progetto di rilancio che mi è stato proposto e sono felice di aver firmato un contratto biennale con questa Società. Voglio ringraziare il Presidente Claudio Toti che mi ha mostrato grande determinazione e convinzione, manifestandomi la voglia di ripartire per riportare a Roma la pallacanestro a grandi livelli grazie al progetto annunciato nella giornata di ieri. Con il Direttore sportivo Valerio Spinelli siamo in grande sintonia e abbiamo già iniziato a lavorare insieme sulla squadra del prossimo anno, cercando di centrare i giusti obiettivi per formare un roster che sia il più competitivo possibile».

#VirtusIsComing – Questo è l’inizio di una nuova storia. Viviamola insieme.



Potrebbe interessarti anche


La Virtus Roma comunica l’ingaggio di Amar Alibegovic, lungo bosniaco di passaporto italiano di 206 cm per 109 kg proveniente dalla St. John’s University di New York.   Alibegovic nasce a Corvallis (Oregon) negli Stati Uniti il 31 marzo del 1995, figlio del leggendario Teoman (che in Italia ha giocato nella Fortitudo Bologna, a Trieste […]